La storia dell'azienda Pollmeier – un successo di coerenza.

La crescita costante e coerente dell'azienda a conduzione familiare dalla sua fondazione nel 1988 fino ai giorni odierni.

Cronistoria dell'azienda Pollmeier - successo continuato nel tempo

1988 - Fondazione di Pollmeier Leimholz GmbH

Produzione di pannelli lamellari (abete rosso, pino, faggio, rovere e ontano) quale cliente delle segherie.

1996 - Inizio dell'attività della segheria di Creuzburg

Problemi qualitativi riguardanti il colore e l'umidità del legno con i fornitori di allora resero necessaria la creazione di una propria segheria.

1997 - Rapida espansione della produzione

Il legno di faggio si evolve da legna da ardere a essenza di tendenza.

2000 - Pollmeier acquisisce una partecipazione in Hanses Sägewerktechnik GmbH & Co.KG

Il know-how proprietario permette di creare una tecnologia per segherie avanzatissima.

2000 - Inizio della produzione nella seconda segheria di Malchow

La capacità di taglio è di circa 300.000 metri cubi di tondame.

2001 - Pollmeier acquisisce una partecipazione in Thaler & Pacher GmbH

L'azienda austriaca è specializzata in tecnologia di comando.

2001 - Nuovo edificio amministrativo a Creuzburg

2001 - Ampliamento della rete di distribuzione internazionale

Oltre alla centrale vengono creati uffici di vendita in Polonia, Cina e Stati Uniti.

2005 - Espansione delle capacità produttive della sede di Creuzburg.

2007 - Inizio della produzione nella terza segheria Pollmeier di Aschaffenburg

Pollmeier diviene una delle maggiori segherie per latifoglie al mondo.

2011 - La segheria di Malchow viene chiusa per la scarsa reperibilità di legno in tronchi

2013 - Costruzione del primo stabilimento per legno microlamellare di latifoglie

2014 - Lancio sul mercato del legno lamellare di faggio "BauBuche"

2016 – Riapertura della segheria di Malchow